IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 I cinghiali della Majella

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: I cinghiali della Majella   Gio Ago 13, 2009 2:06 pm

non sono riuscito a resistere oltre..ecco alcuni dolci porcellotti che ci hanno regalato immense emozioni in una mattina alle 6:30 circa.....
Salvatore ci ha fatto pure il video...lo metti su????
pensate che c'erano vicino circa 2 metri!!!

prima in lontananza:



poi ci sono sbucati sotto gli occhi...ecco il capobranco





ed eccoli in fuga!!!!

Tornare in alto Andare in basso
Roberto
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 55
Data d'iscrizione : 06.02.09

MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   Gio Ago 13, 2009 6:37 pm

ma dai!!! bellissimi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.robertocobianchi.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   Ven Ago 14, 2009 5:31 am

Eravamo in quattro (io, Salvatore, Andrea e Betty) di alzarci presto per andare “a caccia” di cinghiali nel burrone selvaggio sotto casa. Uno sguardo con occhi ancora assonnati, un caffé veloce, poi fuori nell’aria frizzante di prima mattina, prima che Monte Amaro prendesse in prestito la vestita tinta rossa dell’alba. Il sentiero passa a metà costa, sopra di noi un pendio ripido e roccioso, sparso di isolati alberi di quercia, rosa canina e ginestra, sotto, il fondo selvaggio del burrone che si libera con difficoltà dai rigogliosi boschi misti della bassa vallata per arrivare lungo percorsi testimoniando un passaggio non-umano fino alle foreste di faggio, poi ancora più in su per uscire sugli alti prati assolati
Camminiamo nel silenzio assordante con passo lento. Una poiana lancia un grido. Un gheppio l’afferra e risponde.
Ce ne accorgiamo insieme. Uno, due cinghiali… no, sono quattro, cinque, che salgono l’altro versante di fronte a noi. Li vedi? Li vedo. Zitti, zitti. Ma non ci hanno visti e continuano a camminare in tranquillità. Dove saranno diretti? A bere al torrente sotto la fonte forse?
Per un attimo un capriolo distrae l’attenzione, un paio di scatti, ma è lontano e la luce ancora manca. Poi continuiamo. Noi su un versante, loro sull’altro, salendo la vallata in parallelo.
Arriviamo noi prima alla fonte. Loro sono spariti fra la boscaglia e le felci. Che facciamo? Aspettiamo.
Sono rimasta un po’ indietro, cercando di scorgere segno del loro passaggio. Gli altri sono andati avanti, appostandosi di fronte al sentiero che si incurva giù verso il torrente.
Il rumore di un sasso che rotola giù, poi un altro e un altro ancora e lì vedo scendendo, proprio come avevo sperato! Faccio segno... stanno arrivando! Li perdo presto di vista, ma gli altri li hanno direttamente davanti e va bene così perché qui le emozioni e le foto sono di tutti. Il tempo per scattare una foto, due, poi il rumore dello scatto li mette in allarme. Il capobranco chiama all’ordine i ragazzi e se ne allontanano senza fretta fra la vegetazione alta con piccoli grugniti di dispiacere.
E noi saliamo alla fonte per diluire le emozioni con acqua gelida e guardare il pugno di sole che si sofferma sull’orlo del burrone per poi aprirsi lentamente, un dito alla volta, fino a spalmare l’intero versante di luce.
Gli altri? Staranno ancora dormendo?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   Ven Ago 14, 2009 8:43 pm

E si, proprio una gran bella avventura emozionante!
Già soltanto il piacere di alzarsi presto insieme e partire ad esplorare il vallone con piede silenzioso, avrebbe compensato ampiamente lo sforzo della levataccia, ma l'incontro con i cinghiali, per me che non ne avevo mai visto uno da vicino, è stato veramente da battito veloce.
Eccoli che dall'altro lato del vallone seguono i nostri passi (o viceversa):



dopo aver camminato per un bel pò, li abbiamo persi nel sottobosco, e siamo rimasti in dubbio se li avevamo superati o se avevano cambiato percorso, io ero davanti, proprio nel punto in cui i due lati della valle si chiudono su un ponte che supera un fiumicello, sento dei passi che smuovono pietree, all'improvviso, eccolo lì davanti, a non più di un paio di metri, non si è neanche accorto di me, io resto impietrito, non sò cosa fare, lentissimamente avvicino la macchina fotografica all'occhio e scatto. Caspita! Il mio primo incontro sarà da ricordare!




Poi si avvicina Andrea, il cinghiale è ancora lì che cerca di capire cosa siamo, Andrea scatta, ma l'otturatore fa quel tanto di rumore che basta ad allarmare il nostro amico, dopo un attimo scappa via, seguito un pò più in alto dal resto del gruppo.



Io riprendo a respirare (me ne ero dimenticato in quel momento!!), che emozione!!



A questo punto, passati i cinghiali, non ci resta che recarci all'abbeveratoio per goderci la frescura e l'alba imminente.
Una giornata indimenticabile! Grazie amici miei!! Hug

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   Ven Ago 14, 2009 9:10 pm

...e per finire, una foto che era venuta male, ma rielaborata così non è malaccio... Wink


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   Sab Ago 15, 2009 3:58 am

Non sapevo che era il tuo primo incontro con un cinghiale. Allora sono ancora più contenta Hug . Io invece li vedo abbastanza spesso nella "mia" riserva naturale ad Ostia, ma sono incroci con i cinghiali ungheresi importati per la caccia, più grandi e di colore più chiaro. Le emozioni per me non sono nulla in confronto degli incontri più selvaggi con i cinghiali nostrani della Majella.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   Lun Ago 17, 2009 8:55 pm

anche se questi sono stati alcuni dei circa i 600 ( almeno ) cinghilali della mia vita,salgono al podio,primo posto per le emozioni,sia per me singolo sia perchè vissute tutte assieme!!!
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: I cinghiali della Majella   

Tornare in alto Andare in basso
 
I cinghiali della Majella
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Consigli della Nonna
» costo della vita a stoccolma
» Innamorato della mia terra.
» Misuratori d'umidità della legna
» la bellezza della primavera ...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Vari :: Incontri e gite collettive-
Andare verso: