IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Parco delle cascate di Molina

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Elisabetta
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 523
Età : 29
Location : di nascita:Verona...nel cuore: San Donato di Lamon(Terra dei fagioli)
Data d'iscrizione : 29.01.09

MessaggioTitolo: Parco delle cascate di Molina   Mar Gen 18, 2011 9:40 pm

Eh, eh ...il primo tiepido solicello, apparso in questo tristissimo e noiosissimo inverno...ha fatto uscir fuori non solo me e il mio fido lupetto...ma pure i primi fiorellini di primavera sunny .
Ecco qualche foto della mini gitarella nelle zone limitrofe al parco delle cascate di Molina...
















Un posticino bellissimo...con acque limpide e potenti, pescietti, gamberi e pure tritoni e salamandre...fiorellini, funghi, uccellini... ma tanta, tanta spazzatura!!!
Purtroppo la valle dove sono stata è appena al di fuori dal parco della Lessinia e pur fuori (per pochissimi metri...visto che il parco sfocia direttamente in questa vallecola) dal parco di Molina (intesi che è un minuscolo parco...tra l'altro molto discutibile la definizione di "parco", posto che per accedervi bisogna pagare e, per impedire che le persone possano entrarvi risalendo i torrenti, sono arrivati addirittura a recintare i torrenti a fondo valle...)
E così, se pur racchiuso tra due parchi, nessuno si prende cura di questo splendido angolino di Natura...che presto o tardi diverrà una discarica "naturale"... E' assurdo!Ho fatto un po' di foto alla spazzatura ritrovata e vorrei mandare una lettere di denuncia a qualcuno....ma chi? La provincia? I due parchi che ben la conoscono ma non se ne curano?





Insoomma...giornata di gioia per la primavera annunciata... ma tanto rammarico per l'insolenza con cui l'uomo si rivolge alla Natura



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Mer Gen 19, 2011 5:08 am

Meraviglia Betty, da una parte per questo bel luogo e i primi fiori che mi fanno saltellare con la voglia di prendere in mano la macchina fotografica per scattare, dall'altra per vedere quanto sei diventata brava come fotografa Clap ! Brava veramente, anche perché immagino che le condizioni di luce non erano facilissime. Per quanto riguarda il problema della spazzatura e lo sconforto, quanto ti capisco Pale . Ci potrebbero essere varie strade da percorrere, ma purtroppo non conosco la tua realtà locale quindi non so quale consigliare. Se ci sono vere e proprie discariche abusive, potresti provare il Corpo Forestale, oppure il NOE dei carabinieri che sono di solito bravi. Se invece si tratta di rifiuti diffusi, diventa più difficile. Ci sono associazioni tipo WWF o Legambiente attive nella tua zona? Se sì e sono veramente attive, non soltanto di nome Pale , potresti provare a parlare con loro, se fanno bene il loro lavoro, dovrebbero almeno sapere i referenti di zona. Per come va il mondo, un'esposta firmata da loro farà più impatto che una letterina dalla Betty sconsolata geek clown ! Altrimenti, siccome mi sembra di capire che la zona non ricade direttamente in un'area protetta, dovrebbe essere il comune (o comuni) responsabile, probabilmente l'assessorato dell'ambiente. Se c'è qualcuno dinamico nelle associazioni di zona, si potrebbe pensare ad organizzare la pulizia della zona con volontari, eventualmente lavorando in collaborazione con il comune che si prenderebbe carico dello smaltimento dei rifiuti raccolti. Insomma, un problema più complicato di quanto potrebbe sembrare ma che vale la pena affrontare, perché oltre la soddisfazione di rivedere splendente un luogo del cuore, è anche un'ottima opportunità per sensibilizzare le realtà locali. Facci sapere e se hai bisogna di altri consigli... fammi un fischio Hug .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Mer Gen 19, 2011 9:57 pm

Una ottima occasione potrebbe essere l'iniziativa di Legambiente che tutti gli anni richiama migliaia di persone a ripulire qualche zona sottoposta alla pressione antropica. Si chiama "Puliamo il mondo" ed una iniziativa in un posto del genere richiamerebbe sicuramente le scolaresche di Molina e di qualche paese limitrofo, oltre che genitori volenterosi e qualche raro ambientalista pragmatico.
Da noi nel Parco funziona e tiriamo fuori centinaia di kg di rifiuti che purtroppo continuano ad essere depositati da persone con "ridotto senso civico", giusto per essere diplomatici... Very angry
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
JACI
Naturalista in evoluzione
Naturalista in evoluzione
avatar

Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 17.10.10

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Mer Gen 19, 2011 11:50 pm

Ci sono andato pure io l'anno scorso in questo parco (o erano 2 anni dubbio )... è il parco delle cascate vero Elisabetta? Ovviamente quello a pagamento che dici tu... Be non è malaccio dai, ora non ricordo bene, ma sono belle tutte quelle cascate... Forse è stata un po' trascurata la parte naturalistica a favore di quella turistica... mi pare che ci siano dei giochi all'interno che proprio naturali non sono... Però ci sono delle belle cascate....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Gio Gen 20, 2011 5:20 am

Salvatore Caiazzo ha scritto:
Una ottima occasione potrebbe essere l'iniziativa di Legambiente che tutti gli anni richiama migliaia di persone a ripulire qualche zona sottoposta alla pressione antropica. Si chiama "Puliamo il mondo" ed una iniziativa in un posto del genere richiamerebbe sicuramente le scolaresche di Molina e di qualche paese limitrofo, oltre che genitori volenterosi e qualche raro ambientalista pragmatico.
E' un'ottima iniziativa: Un piccolo "però" però Rolling Eyes ... in zone con rilevante grado di naturalità, è importante avere anche la presenza di persone preparate naturalisticamente per supervisionare i lavori perché in queste situazioni, non si possono prendere per scontato conoscenze e sensibilità verso la natura e i suoi componenti. Ho visto volontari entusiasti con pala e tanto impegno entusiasticamente cercando di sradicare arbusti di (in questo caso) mirto e filirea per togliere un vecchio materasso che gli faceva di substrato No !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elisabetta
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 523
Età : 29
Location : di nascita:Verona...nel cuore: San Donato di Lamon(Terra dei fagioli)
Data d'iscrizione : 29.01.09

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Gio Gen 20, 2011 9:16 pm

Uh grazie mille dei consigli sunny ...oggi ne ho parlato con una signora che ha a che fare col parco della Lessinia... ma credo che sia una realtà che tutti sanno e nessuno vuol cambiare. Però l'idea Lega Ambiente non è male... e comunque optavo pure per il Comune.
Comunque Jaci, è vero: il parchettini-ino,ino di Molina non è male... le princiali zone attrative (quelle adibite ai visitatori che rimangono confinati nel "recinto" Very angry ) vengono tenute in ordine, abbastanza pulite (e sottolineo Abbastanza ma non sufficentemente pulite)... salvo poi abbandonare tutta la sporcizia appena al di fuori di quelle stupide reti, che loro hanno posto come confine. E' difficile spiegare...è una realtà così minuscola...eppure così ricca... Non si può pensare di salvaguardare un'area così piccola senza prendersi cura delle zone limitrofe!!!
Per questo ti invito ad andare fuori parchett-ino, ino, ino (sui confini stessi del parchett-ino, ino, ino)... soprattutto in estate... e rimarrai scandalizzato (o almeno spero) dalla marmaglia di bestiaccie che si piazzano dalle 8 di mattina alle 8 di sera in prossimita dei ruscelli, con sedie, tavoli, cibo da far paura... urli, schiamazzi, figlioletti impertinenti che giocano a starppare e distruggere ogni forma vivente extra-umana...composti repellenti di ogni sorta e genere...e perchè no ddt contro le formiche che potrebbero danneggiare le loro esigue dispense portatili, poveri affamati!! Gente immobilizzata sulle seggioline, dedita esclusivamente ad un'estenuante lavoro di triturazione-cibarie ( e poi mi vengono a dire che le mucche sono ruminanti... !!!), così affaticata dalla vita che non può sobbarcarsi dell'onere di portarsi a casa i chili di spazzatura accumulati in "una giornata nella Natura"...e del resto perchè saturare il bidone di casa, quando limpide acque possono agilmente portare via tutto? E che importa degli animali? Gli insetti poi...beh quelli bisogna sterminarli...sono un vero flagello...un po' come i caprioli..o come le marmotte nel parco della Lessinia... e poi ghiri, volpi, faine: bestiaccie inutili... fiori che puzzano e fanno venire allergia... che brutte cose, mannaggia!
Qando ci penso, mi infervoro un po' troppo Embarassed ...scusatemi...!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Ven Gen 21, 2011 5:00 am

Non posso fare altro che condividere in pieno la tua angoscia Sad .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
JACI
Naturalista in evoluzione
Naturalista in evoluzione
avatar

Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 17.10.10

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Ven Gen 21, 2011 11:51 am

Ti capisco Elisabetta, ma davanti all’ignoranza delle persone dovresti cercare di fare un po’ d’esercizio meditativo (diciamo così… Wink ). Te lo dico perché un po’ mi riconosco in quelle zotiche persone! Da piccolo i miei mi portavano spesso nei weekend in mezzo alla natura; sono nato a Mestre, e se ti è capitato di passarci in questa cittadina non credo che devo aggiungerti altro… Non ricordo che facevo all’epoca e non ricordo se ero propriamente un naturalista in tenera età, ne dubito! Di sicuro i miei non lasciavano sporco in giro ma il “peso” di un orda umana che si sposta verso le aree naturali sono, per esse, una vera piaga d’Egitto!
Cosa voglio dirti: l’educazione, prima di tutto, l’osservare ciò che ci circonda (strumento importantissimo che l’uomo ha ma non utilizza mai abbastanza…), permetterebbero di limitare moltissimi problemi; ma per l’ignoranza c’è solo una possibilità ossia quella di educare sensibilizzando… Il tuo piccolo (o grande, chi può dirlo…) compito e di fare questo. Immagino che se sei una tipa come me ti verrebbe voglia d’insegnare con la mazza da baseball, ma così non si ottiene nulla… Anche se le regole (multe ad esempio) servono ad aiutare ad insegnare (se aspettiamo la sensibilizzazione delle persone il mondo finisce presto!)
Sapendo che ci sono certe necessità/problemi, è lo stesso comune (ed ovviamente a salire con le istituzioni; ma per me è molto importante che siano le persone coinvolte ad interessarsi al problema) che dovrebbe adibire certe zone al “pascolo della razza umana”…
La prossima volta che vedi certe cose cerca di vedere tra quelli animali pure me: se non ti sono troppo antipatico ora! Embarassed Magari anche senza dire niente, raccogliendo la cartaccia che buttano a terra… alle volte un gesto vale quanto un trattato di pace…
Poi come dice Sara, il “fragile” ecosistema ha bisogno di persone che lo conoscono bene e lo tutelano… Ci vuole molto tempo ad insegnare. Forse sarebbe meglio proibire la “ristorazione”, se non persino l’accesso in certe zone….
Lo so che non è facile, ma nella vita c’è una sola cosa giusta e capirla e comprenderla non è facile. Ci sono oltre sei miliardi di punti di vista e potenzialmente discordanti, ma una sola realtà vera e giusta… Di fronte a ciò che chiamo “consapevolezza assoluta” siamo tutti un po’ ignoranti….
Aiuta quelle persone a camminare, alcune capiranno e te ne saranno grate! Io te ne sono già riconoscente...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elisabetta
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 523
Età : 29
Location : di nascita:Verona...nel cuore: San Donato di Lamon(Terra dei fagioli)
Data d'iscrizione : 29.01.09

MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   Dom Gen 23, 2011 8:34 pm

Jaci ha scritto:
[...]per l’ignoranza c’è solo una possibilità ossia quella di educare sensibilizzando… Il tuo piccolo (o grande, chi può dirlo…) compito e di fare questo[...]
[...]Aiuta quelle persone a camminare, alcune capiranno e te ne saranno grate[...]

Concordo... e spero di divenire capace di svolgere questo compito...

In realtà il mio post era un po' pieno di rabbia perchè sono stata nuovamente a spasso con mio papà ... e ancora tanta tanta spazzatura ho incontrato..
Avevo voglia di evadere dallo sconforto dello studio di chimica...nulla di meglio che risalire dolci ma selvatici torrenti ... ed invece incappo ancora e ancora in tanta tristezza.
Però condivido le tue parole, Jaci...e te ne ringrazio sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Parco delle cascate di Molina   

Tornare in alto Andare in basso
 
Parco delle cascate di Molina
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Foto delle vacanze
» Laboratorio di filatura delle fibre naturali
» quanto e come sentono il calore delle femmine i vs jackini? sono DISPERATA!!
» Toglietemi delle curiosità, please...
» AL PARCO CON BIMBI E CANI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Ambienti :: Fiumi, ruscelli e torrenti-
Andare verso: