IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Averla ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sara
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 277
Età : 24
Location : Arco -TN-
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Averla ?   Sab Feb 20, 2010 6:31 pm

Eccomi!ritorno e chiedo consiglio. Cercando di mettere in ordine le foto ho trovato questa, fatta sul M. Baldo la primavera scorsa: credo sia un Averla piccola, però chiedo coinferma:



Questo invece, visto nel giardino di casa, non sono riuscita a capire chi sia:

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Sab Feb 20, 2010 10:57 pm

Ciao Sara!
La prima direi anch'io un maschio di Averla piccola (Lanius collarius), la seconda invece azzarderei un Sordone (Prunella collaris) oppure Passera scopaiola (Prunella modularis), ma attendiamo gli ornitologi seri... What a Face Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Achille Serrao
Naturalista svolazzante
Naturalista svolazzante
avatar

Numero di messaggi : 406
Età : 63
Data d'iscrizione : 08.02.09

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Sab Feb 20, 2010 11:06 pm

Direi Passera scopaiola, abbastanza elusiva, quindi brava ad averla fotografata.
Ciao
Ak
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sara
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 277
Età : 24
Location : Arco -TN-
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Dom Feb 21, 2010 2:03 pm

Grazie ad entrambi. Due uccelli nuovi da aggungere alla lista Jumping yellow . Penso di non averli mai visti o fotografati prima d'ora anche se li conoscevo dai libri study. Almeno se li rivedrò saprò riconoscerli.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Dom Feb 21, 2010 4:55 pm

complimentoni Sara!!!!!!!! Dance Cuddle Clap
l'Averla ha un eleganza unica!
ma anche la passera scopaiola è da Banana March !
Tornare in alto Andare in basso
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Dom Feb 21, 2010 9:42 pm

Bè, Sara, confesso che anch'io fino adesso li ho solo visti sui libri..entrambi!. study
Ma quest'anno, fra le tremila cose programmate, conto anche di fare qualche uscita di birdwatching, ho visto che nel Parco del Delta del Po sono previste moltissime iniziative, chissà che non riusciamo a organizzare qualcosa in gruppo! Dance
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Danio
Naturalista fiorito
Naturalista fiorito
avatar

Numero di messaggi : 335
Età : 35
Location : Bastia
Data d'iscrizione : 25.08.09

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Lun Feb 22, 2010 3:46 pm

Perchè no!? Dance
Complimenti Sara! Aver ne un po' di più di averle non sarebbe male clown . E come mai mai quel nome per la passera scopaiola? Ve lo siete mai chiesti? Ha le ali dello stesso colore dei passeri, ok, ma la scopa? scratch con la sua andatura "spazza per terra" con la coda! Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luciano
Naturalista fiorito
Naturalista fiorito
avatar

Numero di messaggi : 380
Età : 63
Location : Forlì
Data d'iscrizione : 06.01.10

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Lun Feb 22, 2010 9:25 pm

Affascinante e ormai rara l'averla piccola; Rolling Eyes un tempo molto comune e familiare nelle campagne Romagnole, veniva chiamata in dialetto "farlòta" un vezzeggiativo che probabilmente significa graziosa farfalla.
Vi riporto il testo (tratto dall'atlante degli uccelli della provincia di Forlì Cesena) curato dagli ornitologi di Sterna (Gellini S. Ceccarelli P.) che ne descrive alcune caratteristiche e lo status provinciale .... purtroppo preoccupante:

Citazione :
In Italia è specie estiva e nidificante su tutto il territorio nazionale ad eccezione della penisola salentina e di gran parte della Sicilia.

La distribuzione rilevata in questa ricerca include gran parte del territorio provinciale e corrisponde come superficie occupata a quella di 10 anni fa, quando anche allora la specie fu rilevata in 70 sezioni CTR. In termini quantitativi tuttavia viene registrata una grave situazione di declino con un trend negativo che ha provocato il dimezzamento (-56%) della popolazione, il cui indice medio provinciale è sceso da 0,31 a 0,14 coppie/km; situazione analoga (-62%) a quella della provincia di Ravenna (Gellini e Ceccarelli 2007).

La diminuzione risulta elevata in tutte le fasce altimetriche, in modo più vistoso nella bassa collina, tra 100 e 500 m di quota, dove la variazione è intorno al 65-70%, mentre nella pianura è intorno al 50%.

Appare chiaramente molto declassata la zona che allora risultava a più alta densità, intorno a Cesena; un’altra evidente indicazione del calo di abbondanza è dato dal numero di sezioni nelle quali non figurano rilevamenti nei transetti, passate da 21 a 30, situazione che porta al 43% le sezioni con rilevamento solo qualitativo sulle 70 occupate; in particolare in tutto il settore della collina nord-occidentale (Castrocaro, Dovadola, Rocca S. Casciano, Modigliana) non figurano simboli quantitativi.

La zona a più alta densità risulta attualmente quella della campagna a Nord di Forlì (località di S. Tomè, Barisano, Poggio), dove si trova l’unica sezione con indice superiore a 1 cp/km. Un nucleo di sezioni con abbondanze di livello medio-alto corrisponde ai pascoli intorno al massiccio del M. Fumaiolo.

La specie non sembra avere spiccate esigenze altitudinali, a parte una leggera preferenza per le zone di pianura; è risultata presente fino ai 1050-1200 m di Cella-Falera-P.Biancarda (M. Fumaiolo) e 1050-1150 m di S. Paolo in Alpe-P. Corsoio (area di Campigna).

L’Averla piccola frequenta ambienti aperti, coltivati o naturali, con presenza di cespugli o di siepi (in particolare spinosi: biancospini, prugnoli), piantate, alberi isolati; importante anche la presenza di componenti artificiali (reticolati, paletti, fili aerei) utilizzati per la caccia da appostamento. Le trasformazioni recenti nelle pratiche agricole (eliminazione di spazi naturali residui, abbattimento di siepi e filari, diffusione dei pesticidi) rientrano fra le cause più importanti del declino.

La specie è portata spesso ad emblema della situazione critica che caratterizza buona parte degli uccelli degli ambienti aperti in tutto il continente europeo, dove per lo status sfavorevole è considerata SPEC3 (BirdLife International 2004).

Pier Paolo Ceccarelli

Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.wildlifevideo.it/
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Lun Feb 22, 2010 10:04 pm

Infatti, il suo nome tra l'altro indica proprio il desiderio che non scompaia: averla....ancora per tanto tempo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Sara
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 277
Età : 24
Location : Arco -TN-
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Dom Feb 28, 2010 11:36 am

Quante notizie,molto interessanti anche se purtroppo negative. E pensare che quel giorno avrei potuto avvicinarmi a fotografarla ancora di più, ma mi ero appena distrutta un ginocchio, cadendo sull'unico sasso presente immezzo a una distesa di ginestre. Anche questo è un posto bellisimo da visitare, sia per orchidee Wink e molti altri fiori, sia per il paesaggio, che per gli uccelli. Dovremmo andare anche lì prima o poi. Clap
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Averla ?   Dom Feb 28, 2010 5:06 pm

Si, si, hai ragione Sara, ma meglio prima, che poi... Dance
Per la primavera vorrei riuscire ad organizzare col vostro aiuto una serie di raduni-lampo Naturalmente, in modo da conoscerci tutti. Che ne dite?
Ovviamente tempi ed impegni individuali permettendo. Pray
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Averla ?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Averla ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Averla cenerina (almeno così mi pare)
» ..possibile finta gravidenza??

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Ambienti :: Macchia mediterranea-
Andare verso: