IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 la fotografia e gli animali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Roberto
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 54
Data d'iscrizione : 06.02.09

MessaggioTitolo: la fotografia e gli animali   Mar Feb 10, 2009 11:29 am

Ciao a tutti,
mi capita a volte di fotografare animali non comuni, perlomeno nel senso che non tutti sanno dove trovarli.
Frequentando anche alcuni forum mi e' capitato che mi venga chiesto dove si possono trovare.
Per esperienza personale evito di dire dove stanno per evitare "processioni fotografiche " che potrebbero disturbarli.
Vi faccio un esempio:
l'anno scorso all'oasi di Bentivoglio c'erano dei tarabusini (piccolo ardeide) molto confidenti e si riusciva, fotografando dalla macchina ad avvicinarsi anche a pochi metri.
Uscita la notizia su internet con il passaparola, attorno alle vasche ci fu per qualche mese un andirivieni di auto che scorrazzavano li' attorno.
Che io sappia arrivarono per fotografarli da Roma (lato sud) e dalla Brianza, piu' tutti gli intermedi.
Oltre al disturbo all'animale adesso in tutti quei posti ci sono dei bei cartelli con scritto vietato l'accesso;
oppure dalle parti di Roma diventarono famose alcune ghiandaie marine e anche' li' giu' curiosi, birdwatcher e fotografi fin sotto al nido.
Altra cosa che evito e' segnalare la propria presenza quando si fotografa per segnalare ad altre persone che li' c'e' un animale, i curiosi possono sempre tornare...e via cosi', gli esempi possono essere tanti.
Altri invece segnalano di tutto e se per caso gli fai presente, in maniera riservata e cortese, il rischio che si corre se la prendono.
Vorrei farvi meditare sulla cosa e sapere cosa ne pensate
(Ovviamente le mie esperienze sono sopratutto fotografiche)
Roberto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.robertocobianchi.net
Achille Serrao
Naturalista svolazzante
Naturalista svolazzante
avatar

Numero di messaggi : 406
Età : 63
Data d'iscrizione : 08.02.09

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Feb 10, 2009 3:47 pm

Sono completamente daccordo con te Roberto, ritengo che le segnalazioni vadano fatte sempre in forma strettamente confidenziale proprio per la tranquillità degli animali, e del fotografo pure.
Ciao
Ak
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Feb 10, 2009 5:47 pm

Condivido pure io...anche io sono "geloso" dei boschi...infatti quando esco a camminare con i miei genitori e vediamo qualcosa (animale,pianta o fungo che sia) ,prego loro di non dirlo a nessuno,se non a persone fidate...il rischio che le mie osservazioni possano portare,ad esempio,un cacciatore ad andare nel luogo da me menzionato,mi fa rabbrividire!!
In questo sito mi esprimo liberamente perchè ci sono solo persone fidate..ma non direi mai a nessun altro dove ho visto i miei cinghiali,i miei funghi o orchidee!!!
perchè,usando un espressione adatta ai funghi,tengo a tenere nascosta la mia "fungaia" ( di animali o vegetai che sia)..altrimenti si rischia che essa venga deturpata,rovinando quell'angolo paradisiaco che ho scoperto con tanto stupore e fatica....
Tengo a precisare che prima di tutto sono Naturalista,poi un fotografo...quindi prima penso a non deturpare il territorio ed i suoi abitanti,poi se mai penso alla fotografia..perchè ho paura che ci siano molti fotografi che per scattare una foto sono disposti a fare qualsiasi cosa,infrangendo regole e non solo...dalla mia scarsa esperienza fotografica,penso che ogni fotografo naturalista dovrebbe avere un codice d'onore per il quale prima viene il bene per la natura,poi il piacere personale di scattare la foto..anche perchè se viene rovinato il territorio,oltre alla natura, è il fotografo stesso a rimetterci perchè non potrà far più foto in quel preciso posto!!
Roberto ha detto prima una cosa giusta...immaginiamoci che stress avranno dovuto subire quei poveri animaletti..ma non solo loro!! un numero esagerato di persone di sicuro porterà a disturbare non solo gli animali della pozzetta,ma anche quelli vicini e tutto l'ecosistema circostante!!! quindi bisogna veramente centellinare le informazioni,rivolgersi solo a persone fidate..ma in questo forum,ricco di puri naturalisti,non ci sono problemi! almeno qui,possiamo raccontarci a pieno tutte le nostre emozioni e magari coglierle come spunto per un uscita collettiva!!
Tornare in alto Andare in basso
Roberto
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 54
Data d'iscrizione : 06.02.09

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Feb 10, 2009 7:21 pm

oh...i fotografi non sono certo i soli pericoli ve' Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.robertocobianchi.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mer Feb 11, 2009 8:51 am

Roberto, le tue parole sono preziosissime e importantissime. Da quando inizio a frequentare i luoghi di interscambio sull'internet, mi sono trovata in una lotta costante fra il mio desiderio saltellante di condividere le mie scoperte e entusiasmi con gli amici da un lato e la volontà di proteggere gli ambienti e i loro abitanti dall'altro. Agli esempi di Roberto, potrei aggiungere decine di altri. Uno che mi viene subito in mente è l'esperto di orchidee che porta dei conoscenti a vedere una stazione di orchidee rare, con tutte le dovute precisazioni su come comportarsi. Solo di scoprire che dopo sono tornati da soli e hanno addirittura sradicate alcune piante per piantare nel loro giardino Very angry .
Andrea ha ragione, il bello di questo forum è proprio il fatto che siamo in pochi e ci conosciamo tutti, quindi fra di noi possiamo stare tranquilli. PERO', non bisogna mai dimenticare che qualsiasi parola scritta o foto postata su internet potrebbe essere letta o vista anche da persone non iscritte al forum e quindi del tutto fuori il nostro controllo. Proprio perché il forum è piccolo, le possibilità che sarà scoperto sono relativamente basse, ma è comunque importante che trasmettiamo i messaggi giusti. Quindi per le indicazione geografiche, meglio sempre rimanere sul vago per evitare ogni rischio.
Un'altra buona regola è di fare attenzione postando foto di soggetti in qualche modo delicati, perché mentre noi possiamo essere convinti di esserci comportati in modo responsabile e che non abbiamo recato nessun disturbo al soggetto, non è detto che altri che vedono le foto e vogliono emulare i risultati avranno le stesse sensibilità.
Un esempio fra tanti sarebbe un uccello sul nido, o anche un nido con covo. In quel momento delicato nella vita degli uccelli, con tutte le buone intenzioni nel mondo, è facilissimo spaventarli e indurli di abbandonare il nido o i piccoli, quindi se non in circostanze assolutamente eccezionali, è sempre meglio rinunciare alla foto.
Però, ci potrebbe essere un caso dove sei assolutamente convinto che fare la foto non causa disturbo. Forse l'uccello ha fatto il nido sopra la porta del garage, ti vede passare vicino tutti giorni, non ha paura di te e riesci a scattare una bella foto senza che nemmeno si accorge. Il mio consiglio è comunque di non postare la foto nel forum pubblico, perché qualcuno che lo vede, che non sa le circostanze e si interesse ancora di meno, potrebbe essere stimolato a emularla, facendo chissà quanti casini!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Achille Serrao
Naturalista svolazzante
Naturalista svolazzante
avatar

Numero di messaggi : 406
Età : 63
Data d'iscrizione : 08.02.09

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mer Feb 11, 2009 5:49 pm

Roberto ha scritto:
oh...i fotografi non sono certo i soli pericoli ve' Wink

Io parto sempre dal presupposto che il miglior fotografo non avrà mai nulla da insegnare ad un bracconiere.
Ciao
Ak
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Neto
Naturalista protista
Naturalista protista
avatar

Numero di messaggi : 49
Location : Dozza - BO
Data d'iscrizione : 12.02.09

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Feb 24, 2009 6:11 pm

Argomento spinoso, sono in sintonia con Roberto, col quale faccio molte uscite fotografiche, e con tutti voi. E' chiaro che prima di essere fotografi, occorre essere naturalisti, come giustamente dice Andrea, e rinuciare alla foto, se necessario. Oggi purtroppo ci sono troppe persone che si improvvisano fotografi, non sanno nulla della natura, solo quel poco che leggono nei vari forum. Andate a vedere, chiedono: cos'è questo? cos'è quello? e hanno fotografato il gatto di casa No Una parte di responsabilità ce l'ha il digitale, da quando sono uscite le macchine digitali, tutti si sono messi a fare foto, e tutti sono diventati "esperti" di animali....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.giannineto.it
Alessio
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 267
Location : Monteveglio
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mer Feb 25, 2009 4:38 pm

é naturale, che cosa può dire un fotografo a un bracconiere che gli ammazza gli obbiettivi delle sue passeggiate...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luciano
Naturalista fiorito
Naturalista fiorito
avatar

Numero di messaggi : 380
Età : 63
Location : Forlì
Data d'iscrizione : 06.01.10

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Gen 19, 2010 7:54 pm

Achille Serrao ha scritto:
Io parto sempre dal presupposto che il miglior fotografo non avrà mai nulla da insegnare ad un bracconiere.

Non sono completamente d'accordo su questa considerazione; sicuramente per me è valido il fatto che non ho nessuna intenzione di insegnarglielo ... poi magari capita che si fa ... senza averne avuto l'intenzione. Very angry
Ciaoo.

P.s. bell'argomento Happy ... ci tornerò sopra!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.wildlifevideo.it/
Achille Serrao
Naturalista svolazzante
Naturalista svolazzante
avatar

Numero di messaggi : 406
Età : 63
Data d'iscrizione : 08.02.09

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Gen 19, 2010 8:16 pm

Forse non sono riuscito a spiegarmi ma intendevo dire che il bracconiere ha sempre un'esperienza e una totale conoscenza dell'ambiente e delle abitudini degli animali che gli interessano, che nessun fotografo può stargli dietro.
Per questo va evitata qualsiasi imprudenza nel segnalare luoghi di avvistamento, proprio per non spianare loro la strada. E questa accortezza va mantenuta non solo nei forum, ma anche al bar in cui ci si ferma a prendere un caffè, dove sempre succede che, vedendoti vestito mimetico e, a volte con la macchina al collo, ti chiedano dove vai, cosa fotografi ecc. Abitualmente rispondo che fotografo uccelli, ma solo quelli vivi, le oche morte non mi interessano. Abitualmente finisce tutto con una risata.
Ciao
Ak
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luciano
Naturalista fiorito
Naturalista fiorito
avatar

Numero di messaggi : 380
Età : 63
Location : Forlì
Data d'iscrizione : 06.01.10

MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   Mar Gen 19, 2010 8:37 pm

Achille Serrao ha scritto:
Forse non sono riuscito a spiegarmi .....

Ti eri spiegato benissimo Achille, Wink ... la mia era solo una piccola digressione personale ..... con un po' di apprensione dovuta al fatto che avendo fatto lezione a moltissimi aspiranti cacciatori e censitori, ... qualche "nozione" sulla distribuzione delle specie dovevo comunque darla .... pur non essendo certo che fra le persone che mi ascoltavano .... non ci fosse un bracconiere.
La stessa apprensione la provo a postare immagini o racconti nei forum ... o cumunque nel WEB .... perchè non possiamo sapere chi leggerà queste che (volenti o nolenti) sono pur sempre informazioni.
Sono però convinto (e in alcuni casi ne ho avuto conferma) ... che il danno peggiore che può essere indotto dalle cose che faccio ... è un aumento del "disturbo" alla fauna (anche se cerco in vari modi di limitarlo) .... ma parallelamente una maggior frequentazione di aree particolarmente "isolate" ... comporta dei problemi ai bracconieri ... e una maggior consapevolezza dell'opinione pubblica delle zone e degli animali da tutelare.
Ciaoo.

P.s. magari prossimamente vi farò un esempio di un caso che mi ha lasciato molto amaro in bocca e che mi ha fatto riflettere parecchio su ciò che faccio!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.wildlifevideo.it/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: la fotografia e gli animali   

Tornare in alto Andare in basso
 
la fotografia e gli animali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» animali e parchi naturali?
» Convivenza con altri animali
» Animali in aereo..come viaggiano??
» TRASPORTO DI ANIMALI IN MOTO
» Negozi per Animali a Bologna

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Fotografia :: L'occhio, la fotocamera e la natura-
Andare verso: