IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Autunno... Spiranthes spiralis e non solo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 4:28 am

Finalmente!!!! Dopo alcuni giorni di tempo incerto e qualche temporale, la temperatura è scesa di colpo e si potrebbe dire che l'autunno è arrivato sul litorale romano. Il condizionale è dovuto però, perché qui nelle terre della macchia mediterranea perennemente verde autunno entra sulla punta di piedi, senza esagerazioni o strampalerie… un certo tremore nell'aria, la sabbia si bagna e si compatta lungo i sentieri, la vegetazione rinsecchita si rinverde e la natura si permette un lungo sensuale respiro di sollievo sentendosi liberata dal morso della siccità estiva.
Facendo strada fra la macchia, mi faccio una doccia di gocce di nebbiolina intrisa con gli oli essenziali profumatissimi di mirto e lentisco, meravigliandomi ai "condomini" di ragnatele che ornano i rami. Chi sarà il responsabile (Danio, ho una teoria, ma sarei curiosa di sapere che ne pensi tu…)







Ed ecco che fra sprazzi di sole e spruzzi di pioggia, l'ho trovata, il mio indicatore d'autunno par eccellenza, la delicata Spiranthes spiralis, compensando per il suo arrivo tardi con un'abbondanza inconsueta, tappezzando le radure fra i pini e i lecci con un leggero velo biancastro.
















Lei si è fatta accompagnare da un altro presagio inconfondibile d'autunno che si fa notare ad occhi chiusi, arrivando fino a casa a svegliarmi i sensi non appena apro la finestra della mattina… la salsapariglia, Smilax aspera, con il profumo inebriante dei suoi fiori a grappolo.




Poi l'ultima convalidazione d'autunno, come se ci fosse ancora bisogno… i funghi che iniziano a far strada fra gli aghi di pino e terriccio. Questo è stato determinato in altra sede come una specie di Collybia, probabilmente Collybia dryophila.










Ma riguardandole, non sono le foto sopra, tutto sommato rispettabili e decorose, che mi fanno tornare le emozioni del bosco che trema e fluisce sotto la carezza leniente di questa stagione di preparazione e transizione, ma questi due scatti "falliti" di un brulicare di piccole mosche drosofile sul superficie viscido di un fungo Boletaceae marcescente…




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Roberto
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 54
Data d'iscrizione : 06.02.09

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 7:31 am

Che belle le spiralis, non le conoscevo ma giorni fa ho visto una foto di Gianni...ormai direi che le dovro' cercare l prossimo anno, qui sono sfiorite
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.robertocobianchi.net
Danio
Naturalista fiorito
Naturalista fiorito
avatar

Numero di messaggi : 335
Età : 35
Location : Bastia
Data d'iscrizione : 25.08.09

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 8:35 am

Che magia la pineta dopo la pioggia! Happy
La goccia cade, e gli altri si alzano, si stiracchiano e tornano attivi, sembra quasi di essere lì, tra i profumi delle fioriture autunnali...Jumping yellow
Per le ragnatele, l'idea è che si tratti di Linyphia o di una specie simile? Dev'essere un buon punto Spider , non ho mai visto tante tele così vicine!
Invece, il piccoletto che si è sistemato nell'infiorescenza della Spiranthes? Per me è un giovane Theridion, forse forse blackwalli, che però spesso sta sugli alberi, boh!
Hug
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sara
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 277
Età : 24
Location : Arco -TN-
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 12:33 pm

Le tue foto sono meravigliose come sempre Clap , però che ingiustizia che qui la spiralis non ci sia No
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 3:48 pm

wow Sarah!
Shocked che tappeto spiralis!!!!!!!!!!
e che ragnatela..sono proprio curioso di vedere l'artefice..qualcuno ha una foto di lui???
anche qua a Bologna il tempo si è abbassato all'improvviso..ora è freschino,finalmente!!!
Tornare in alto Andare in basso
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 9:14 pm

Veramente...che ragnatela strana!! dubbio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Mer Ott 14, 2009 10:52 pm

Che bella l'orchidea, sembra candita nello zucchero.
La ragnatela dovrebbe essere del ragno Pino, che notoriamente costruisce ragnatele ad albero di Natale... clown geek
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Gio Ott 15, 2009 4:40 am

Grazie carissimi Hug . Pensando un attimo alle ragnatele, Danio, non sono riuscita ad indagare meglio perché ha cominciato a piovere forte, ma vedo questi "condomini" abbastanza spesso e una teoria ce l'avrei, anche se magari troppo fantasiosa. Non sono mai riuscita ad individuare bene gli architetti (ci riproverò), ma mi sembra di capire che i condomini appaiono solo in questa stagione e sempre (?) dove prima c'è stato una ragnatela della Cyrtophora citricola. Anche in questo caso, se guardi bene dove c'è la freccia, vedrai ciò che a me sembra i resti dell'ooteca inconfondibile. Non potrebbe essere che tutte quelle piccole ragnatele sono le prime costruzioni dei neonati Cyrtophora?




Per il ragnetto sulla Spiranthes, anch'io avevo pensato ad un Theridiidae. Comunque non appena posso (oggi sono raffreddatissima Very sad ) tornerò per indagare con decisione il fenomeno condominio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Danio
Naturalista fiorito
Naturalista fiorito
avatar

Numero di messaggi : 335
Età : 35
Location : Bastia
Data d'iscrizione : 25.08.09

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Gio Ott 15, 2009 12:00 pm

Nella foto ingrandita, sì, hai ragione tu, il bozzolo e la trama fanno proprio pensare alla Cyrtophora (che tra l'altro non ho mai visto dal vero).
Il freddo? Per i mali di stagione se ne poteva benissimo fare a meno, ma vogliamo mettere, senza zanzare tigre per un po'?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Gio Ott 15, 2009 1:35 pm

Non ho una foto che mi piace del Cyrtophora, ma per chi non lo conosce, ecco un'immagine che rende l'idea e far vedere anche una parte della sua ooteca distintiva. Quando gli aciuuuuuuuuu smettono, torno a vedere se riesco a trovare gli architetti dei condomini could .

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Dom Ott 18, 2009 6:36 pm

bellissime opere d'arte! ma il regnetto è lo stesso visto assieme in Abruzzo??
le S.spiralis quando sfiriscono??
per quanto riguarda il freddo..c'è gente che a Bologna gira ancora a maniche corte alle 8:00 di mattina fischia senza prendersi proprio nulla....beata la mia pellaccia! geek

sono contentissimo,finalmente ora sto bene! il caldo non cìè più ed io entro nel mio clima ideale....
però devo dirvi un segreto....ieri sera,dopo ben 5 mesi senza giubotto..sono stato costretto a metterlo!
ma la soluzione è semplice....mentre a Bologna ancora il tempo regge....da me ieri mattina alle 7:00 segnava -1°!!!
home sweet home! What a Face
Tornare in alto Andare in basso
Elisabetta
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 523
Età : 29
Location : di nascita:Verona...nel cuore: San Donato di Lamon(Terra dei fagioli)
Data d'iscrizione : 29.01.09

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Dom Ott 18, 2009 8:32 pm

Quella ragnatela è proprio spettacolare:sembra una cascata sunny ! Che bel post Sarah Clap ! Hug Betty
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   Lun Ott 19, 2009 3:40 am

Grazie, grazie Hug .
Andrea, non è facile di capire da questa foto solo, ma il ragno dell'Abruzzo era l'Araneus angulatus. Uhm... sfiriscono??? Ho qualche dubbio, fioriscono o sfioriscono? Nel dubbio, rispondo ad entrambi. Credo che la stagione è abbastanza variabile, ma qui sul litorale arriva fra metà settembre e metà ottobre, poi la stagione dura qualche settimana.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Autunno... Spiranthes spiralis e non solo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Autunno... Spiranthes spiralis e non solo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» calore solo in primavera/estate?
» Quanto tempo lasciate da solo il vostro jack?
» Succede solo da McDonald
» vuole solo mangiare quello che c'è a tavola!
» Quanti pasti? ma lo posso lasciare solo?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Ambienti :: Macchia mediterranea-
Andare verso: