IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 La sabbia della Sardegna

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 12:30 pm

E' possibile che più di un mese è passato da quando ho messo piede in terra sarda? Mi sembra solo ieri mattina che, svegliandomi prima dei miei compagni di viaggio, sono uscita dalla stanza di un albergo vicino a Torre dei Corsari, lasciando i sandali sotto il letto, per scendere a piedi nudi le dune di sabbia colore d'oro 40 m d'altezza che mi separava dal mare. Eravamo arrivati la sera prima, seguendo una strada stretta attraverso la macchia profumatissima di lentisco e rosmarino fino a sentire, più che vedere, il blu quasi violente del mare sdraiato lungo l'orizzonte.

















Quella sera, la sabbia satura del sole isolano mi ha bruciato i piedi, ma nella mattina rossastra era freddo e friabile, con una crosta di sale e rugiada che si rompeva con un piccolo rumore percettibile sotto i miei passi. Avevamo un giorno pieno davanti e poco tempo per contemplazione. Ma anche sapendo delle tante bellezze e curiosità che mi aspettavano, non era facile voltarmi le spalle a quel mare per tornare in cerca dei miei compagni di viaggio e un bel caffè caldo prima di partire.






Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 12:42 pm

Prossima fermata, una visita lampo al "deserto" di Is Piscinas vicino ad Arbus, intorno a 5 km² di dune, a volte arrivando a 100 m di altezza, percorsi da piccoli fiumi e torrenti colorati dai minerali un tempo estratti dalle molte miniere della zona.









Solo il tempo per spalancare gli occhi per far entrare le più immagini di quelle meraviglie possibili, poi via con un piccolo strappo al cuore, come succede fra gli innamorati, e la promessa di tornarci...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 12:48 pm

Ogni luogo così diverso, ma tutti uniti da un elemento in comune. La sabbia, adesso quella rosastra delle dune di Buggerru, abbandonate da tempo dal mare adesso lontano e incastonate fra le montagne. Uno spettacolo unico di vedere le piante della prima duna con uno sfondo di pareti rocciose.
















Ultima modifica di Admin il Dom Lug 05, 2009 1:18 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 12:58 pm

Per pranzo, una pausa dalla sabbia in favore delle rocce del paesino di Masua. In lontananza il "Pan di Zucchero", un monumento naturale.






Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 1:01 pm

Dopo pranzo, una visita veloce ad un progetto di ricostruzione delle dune a Fontanamare...










Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 1:09 pm

Quando siamo arrivati a Porto Botte nel sud-ovest della Sardegna, il sole stava iniziando ad abbassarsi. Dietro le dune, adesso non più le montagne ma stagni brulicanti di uccelli, un caleidoscopio di luce e colore. Qui una spiaggia ben diversa dalle altre sul nostro itinerario, coperta di un materasso senza interruzione di posidonia così spesso e così fitto che non si capiva più il confine fra spiaggia e mare.













Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 1:17 pm

Ed eccoci arrivati all'ultima tappa in un itinerario lungo in chilometri e ricco in sensazioni quanto breve in tempo, gli stagni retrodunale di Porto Pino, un luogo di grande pace al calare del sole, ma inquietante per la consapevolezza del turismo di massa che già bussava alla porta, il silenzio guastato dal ronzio dei generatori che alimentavano gli stabilimenti sul lungo mare e la musica da un locale lontano.









Nei prossimi giorni tornerò sui miei passi per aggiungere altre immagini e altre emozioni dall'isola che in solo un giorno mi ha fatto innamorare e che sogno ogni volta che mi urto contro la sofferenza del nostro litorale laziale abusato e maltrattato nel nome del profitto e del divertimento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Roberto
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 296
Età : 55
Data d'iscrizione : 06.02.09

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 1:22 pm

i posti sono belli ma la cosa che mi piace di piu' e' che non ho visto persone Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.robertocobianchi.net
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 2:33 pm

Grazie sarah, per chi ha già messo piede in terra sarda basta aggiungere il ricordo degli odori forti degli oli aromatici delle piante di macchia mediterranea, le sensazioni sulla pelle del vento e della salsedine, poi il quadro è perfetto! Clap
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 2:41 pm

Eh sì Roberto, sono perfettamente d'accordo con te. Non so però se troverei la stessa pace e serenità se tornassi adesso con la stagione delle ferie a pien regime. Vorrei tanto tornare invece in autunno o l'inizio di primavera per cogliere l'anima più tempestosa dei luoghi.
Certo Salvatore, hai proprio ragione, mancano gli odori e le sensazioni di sole, sale e vento. Bisogna viverli sulla proprio pelle per capire in pieno l'incanto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sara
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 277
Età : 24
Location : Arco -TN-
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Dom Lug 05, 2009 6:55 pm

Che spettacolo! Se fosse per me andrei sempre al mare in maggio, quando la gente non è ancora presa dalla foga da vacanza, in modo da potermi gustare i posti, anche se saprei che i turisti li rovinerebbero poco dopo. Ma se vanno al mare solo per fare il bagno, senza rispetto o attenzione per le cose che li circondano, perchè non vanno in piscina? scratch
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Lun Lug 06, 2009 9:51 am

Sara diciamo che la gente,come le pecore,seguie la moda.....più gente va in un posto,più interesante è agli occhi di altri pecoroni....e più sporcizia porta..... Very angry ....però non tutti sono così...anche se è difficile trovare un mare con spiagge pulite..l'ignoranza della gente è infinita..

Sarah,che dire....WOW..che paesaggi da sogno..pure io,amante all'infinito dei boschi e della montagna,vedendo le tue foto ed ascoltando i racconti tuoi e di Salvatore mi verebbe di immergermi in un luogo così a me tanto distante e sconosciuto..la voglia che ho di mare,un mare pulito ,mi sale sempre più.....
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Lun Lug 06, 2009 10:11 am

Citazione :
Ma se vanno al mare solo per fare il bagno, senza rispetto o attenzione per le cose che li circondano, perchè non vanno in piscina?
E' proprio questo il pensiero che mi ha accompagnato durante i nostri lavori sulla spiaggia. La stragrande maggioranza degli "utenti" del mare e della spiaggia non vedono altro che acqua e sabbia, entrambi di quali devono essere il più possibile sterile e neutro, per la loro comodità. Un urlo allo scandalo segue qualsiasi suggerimento che almeno in certi tratti del litorale, la loro fruizione potrebbe essere almeno attenuata per permettere la sopravvivenza dell'ambiente naturale originale e i suoi abitanti.
"Non puoi dirci cosa possiamo e non possiamo fare", protestano... perché il mare "appartiene" non a te ma a tutti. Bene, allora, o io non sono nemmeno degna di essere considerata una parte della specie umana, o il mare appartiene anche a me, quindi voi state distruggendo la mia proprietà.
"Non puoi dirci cosa possiamo e non possiamo fare", protestano... perché il mare "appartiene" non a te ma a nessuno. Bene, allora voi state distruggendo ciò che non vi appartiene.
E nel frattempo, i litorali sabbiosi (soprattutto intorno al mare mediterraneo) con almeno una sembianza di naturelezza si dimezzano anno dopo anno. Uno stillicidio che si compie nell'indifferenza pressoché totale. Basta che si abbronzano e soprattutto basta che si arricchiscono.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alessio
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 267
Location : Monteveglio
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Mer Lug 08, 2009 5:52 pm

Hai veramente ragione Sarah.
Anche se io non ho quasi mai visto spiagge così anche prima della stagione delle vacanze.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Mer Lug 08, 2009 5:55 pm

Effettivamente di vedere spiagge così è un privilegio raro, soprattutto nell'Italia continentale Pale . Sono contenta di rileggerti Alessio, mi sei mancato Hug .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alessio
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 267
Location : Monteveglio
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Mer Lug 08, 2009 5:57 pm

Sono ritornato adesso perchè papà mi ha risvegliato dal mondo in cui ero.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Gio Lug 09, 2009 2:50 am

Bravo papà allora Hug . Mi raccomando, non ti addormentare un'altra volta Very angry , ci manchi troppo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Q   Mar Lug 14, 2009 10:59 pm

Mamma mia, che scempio di habitat incontaminati che si fa... ma il peggio è la gente ignorante che si fa solo i fatti suoi!! A dir poco inconcepibile.

Io in Sardegna ci ero stato solo da piccolo; a conferma di quanto sulla natura ci si arricchisca, in famiglia è un po' che non si torna là perchè hanno aumentato i prezzi a dismisura.. che scandalo.. Va bè, passiamo a cose più belle! La mia attenzione è caduta sulle alghe che hai fotografato. Sono comunissime nel Mediterraneo, ricordo che ce n'erano delle distese pure in Puglia l'anno scorso.
Ma di che specie si tratta?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Mer Lug 15, 2009 6:55 am

Dici nelle foto di Porto Botte? Veramente non si tratta di un'alga, ma della Posidonia, una pianta acquatica che forma delle praterie in fondo del mare che sono uno dei habitat marini più ricchi (vedi: qui). Le foglie di questa pianta strappate e arrotolati dai correnti producono le caratteristiche palline che si trovano spesso sull'arenile.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Mer Lug 15, 2009 8:41 am

Clap che foto particolare,semplice ma piena di effetto.....direi unica,solo per chi possiedi "altri occhi"! Happy
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   Mer Lug 15, 2009 10:39 am

Hug
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La sabbia della Sardegna   

Tornare in alto Andare in basso
 
La sabbia della Sardegna
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Esposizione internazionale canina della Sardegna, S giusta (Oristano) 12 e 13 settembre 2009
» Spiaggia La Pelosa Sardegna
» Consigli della Nonna
» costo della vita a stoccolma
» Innamorato della mia terra.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Ambienti :: Mare, coste e lagune-
Andare verso: