IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Piccolo ecosistema

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Piccolo ecosistema   Gio Apr 09, 2009 10:04 pm

Sono tornato a fare visita al piccolo stagno che si è creato ormai 9 mesi fa e,contro ogni mia aspettativa,continua ad ingrandirsi e vivere...il fatto si deve credo al substrato ricco di argilla depositata dal vicino torrente che rende il suolo impermeabile..lo stagno è largo 4 metri per 7 di lunghezza,profondo max 20 cm ed è ricco di foglie,tronchi e gerridi,nascosto fra gli alberi sotto una foresta mista di latifoglie..luogo ideale per un anfibio...con la speranza di trovare qualche tritone,mi sono messo a cercare e fare foto,senza però smuovere il fondo...mi sono limitato a cercare in superficie,anche sapendo che magari al di sotto della foglia poteva nascondersi un bel tritone..ma non volevo spaventarlo,ancora il neosistema deve maturare e non voglio creare disturbi...ecco alcune foto..
subito trovo un amico..


i colori dell'acqua sembrano magici...sembra olio di macchina ma vi assicuro che invece è tutto naturale..però bisogna capire cosa comportasse tale colore....



ed infine un albero che sorride What a Face



e poi,strano ma vero,un helleboro appena fiorito ed ancora in fase di crescita,mentre gli altri sono già in fase si sfioritura....

Tornare in alto Andare in basso
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Gio Apr 09, 2009 10:38 pm

Tifiamo per la zona, che resti umida.
Bello il ramo sorridente, i colori dell'acqua invece hanno un che di poco naturale, ma se dici che non ci sono inquinanti in zona, sarà una patina batterica?
Per la pianta, penso ti riferissi ad una Euphorbia...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Ven Apr 10, 2009 11:45 am

Le zone umide, dovunque siano, sono sempre una preziosissima fonte di vita. Speriamo che resiste!
Confermo che l'ultima foto è un'Euphorbia amygdaloides.
Per quanto riguarda il colore dell'acqua, se non ci sono fonti ovvi di inquinamento, potrebbe benissimo essere naturale. Guarda questi colori fotografati alla Caldara di Manziana.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Ven Apr 10, 2009 5:22 pm

'Euphorbia amygdaloides...opss... Embarassed .....
comunque non ci sono inquinanti vicini perchèi campi coltivati sono dall'altro versante della montagna...
wow Sarah!!! che foto stupefacente!!!!!!!! affraid Clap
Tornare in alto Andare in basso
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Ven Apr 10, 2009 9:06 pm

il fatto che i campi siano dall'altra parte non vuol dire: devi tenere conto non del bacino idrografico ma di quello idrogeologico: se al un certo punto della montagna hai rocce impermeabili l'acqua invece di seguire il bacino idrografico segue quello idrogeologico, finendo dall'altra parte del versante.
purtroppo (visto che si potrebbe trattare di acqua inquinata..) non è un'ipotesi da scartare. però è ugualmente plausibile che l'acqua sia così per un'attività batterica, come diceva Salvatore: spesso anche io ho trovato colori simili in zone in cui non aveva ragion d'essere l'inquinamento.

speriamo bene!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Sab Apr 11, 2009 12:40 pm

buona indicazione,ma non credo che sia questo il caso,ti spiego il perchè:
1) il mio territorio è composto da marne e argilla pressochè ovunque...quindi l'argilla è impermeabile e non fa filtrare l'acqua troppo in profondità in entrambi i versanti della piccola valletta a V...l'acqua che arriva al piccolo stagno scende da un piccolo rivolo in direzione parallela al fiume ( largo 2 metri circa ) sulla sua destra, mentre i campi sono sulla sinistra del fiume..inoltre a fianco dello stagno vi è una scarpata che si innalza subito è dubito che l'acqua dei campi di sx abbia preferito scendere sotto il fiume per poi risalire 50 metri più in la e più in salita..essendoci argille ovunque credo che l'acqua scelga la direzione più semplice,cioè infilarsi nel fiume e non scendere in profondità,passare sotto al fiume,salire di quota e riscendere verso di esso...
2) Inoltre questo piccolo rivolo che ha creato lo stagno è nuovo di questo inverno,nato sicuramente al 99% per le forti pioggie che hanno portato alla creazione superficiale di nuovi ruscelli...l'anno scorso infatti non c'era ne il rivolo,ne lo stagno...altro motivo in più per pensare che sicuramente l'acqua che arriva allo stagno è semplice acqua di ruscellamento superficiale,dovuta alle forti piogge:quindi il neostagno ricevendo solo acqua da ruscellamento del versante dx,non può essere contaminato dall'acqua di ruscellamento del versante sx perchè scende nel fiume ed in assenza di porosità e risorgive,non può salire sul versante opposto.
comunque in altri casi,con rocce diverse,è possibile...sopratutto nel caso delle risorgive,ma dovrebbe essere ben visibile..
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Dom Apr 12, 2009 7:03 pm

Ma non avete un buon laboratorio d'analisi all'Università che vorrebbe fare un po' di lavoro pratico Evil smile ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   Mar Apr 21, 2009 8:45 pm

Potremmo sentire da Jo che ci fece analizzare dell'acqua! Che ne dite?

No, niente inquinanti, meglio così!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Piccolo ecosistema   

Tornare in alto Andare in basso
 
Piccolo ecosistema
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Piccolo diavolo cresce...
» ECCO LE FOTO DEL MIO PICCOLO E BELLISSIMO ROMEO.
» Piccolo Abete?
» Piccolo Abete
» Babà, un cane gigante in un corpo di cane piccolo...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Ambienti :: Stagni e Paludi-
Andare verso: