IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Gola del Furlo nelle Marche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Gola del Furlo nelle Marche   Dom Mar 29, 2009 10:21 pm

In un fine settimana dedicato principalmente alla riflessione interiore per accompagnare Alessio nel suo percorso verso la Confermazione, non è mancato qualche momento, per due genitori discoli, come me ed il mio amico Enrico, di fare un salto verso mete naturalistiche.
Ed eccoci arrivati alla gola del Furlo, siamo sulla antica strada Flaminia, che da Fano portava a Roma, attraversando questa stretta gola con una galleria che ancora oggi a senso unico alternato, consente il passaggio agli autoveicoli:



oltrepassata la gola, che è stata formata dal fiume Candigliano incidendo l'anticlinale e di fatto separando due monti che raggiungono quasi i mille metri (889 e 976 m.slm) chiamati Pietralata e Paganuccio. Vediamo il fiume ed, in fondo una delle vecchie cave di pietra rosa:



da vicino il fiume si mostra impetuoso e a tratti profondo:



Ma il richiamo degli strati di roccia è troppo forte, ci incamminiamo verso una strada in salita:



qui si comincia a vedere di cosa è formata questa zona: torniamo indietro di 200 milioni di anni, siamo sul fondo del mare, sedimenti calcarei cominciano ad accumularsi e, strato su strato, iniziano la costruzione di quelle che diverranno montagne nelle quali oggi leggiamo la storia della terra, gli strati, originariamente orizzontali, come in questa immagine, e che oggi vediamo interessati da fenomeni di carsismo dovuto alle acque visibili anche in superficie:


si sono, per effetto delle spinte orogenetiche, sollevate, piegate ed inclinate,


raggiungendo , in alcuni casi, una inclinazione di 90°:



I colori vanno dal bianco ad un incredibile rosa salmone:


Fino al rosso carico, in alcuni tratti ricco di ammoniti, tanto da renderlo somigliante al rosso ammonitico veronese.
Alcune vecchie cave della zona consentono il recupero di diversi campioni, che fotograferò in seguito, sempre emozionante visitare cave dismesse, lo sa bene Marco, che, come me, di queste cose ne va matto. Wink

Non manca l'occasione per farsi riprendere dopo una miniscalata a vette non paragonabili al K2:

Come non manca l'occasione per riprendere qualche sprazzo di primavera, in una giornata dal cielo grigio e a tratti piovosa:
un muscari dal delicato profumo:

Un tappeto di viole:

una pianta non identificata, somigliante ad orobanche, ma con ampie foglie tondeggianti :

Poi, comincia a piovere sul serio, meglio riprendere la strada di casa, ma con la promessa di ritornarci, ci aspettano kilometri di sentieri sui due monti, e cave abbandonate, vere biblioteche dove sono raccolti i libri della storia di Gaia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Gola del Furlo nelle Marche   Lun Mar 30, 2009 3:35 am

Carissimo, questa passeggiata è stata un ottimo modo di iniziare la giornata. Deve essere un gran bel luogo. Sono andata a curiosare sul sito della Riserva Naturale Gola del Furlo (vedete qui) dove c'è anche una sezione sulla geologia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Re: Gola del Furlo nelle Marche   Lun Mar 30, 2009 9:10 pm

tra le foto di salvatore e il collegamento di sarah, non posso evitare di andarci prima o poi!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Gola del Furlo nelle Marche   Lun Mar 30, 2009 9:19 pm

Bè, intanto ho pensato anche a te, Marco, qualche campioncino in più l'ho preso... Wink Ho anche degli interessanti noduli di calcite ritrovati nelle argille durante i lavori di scavo in giardino, li faremo vedere al nostro prof.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Re: Gola del Furlo nelle Marche   Lun Mar 30, 2009 9:36 pm

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie mille salva!! graziegraziegrazie!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Gola del Furlo nelle Marche   

Tornare in alto Andare in basso
 
Gola del Furlo nelle Marche
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Foto delle vacanze
» Si struscia nelle cacchette molli altrui!
» Ecco cosa c'è veramente nel cibo per cani!
» ITALIA - MARCHE - CASALBORDINO LIDO
» muco nelle feci

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Terra, acqua, aria e fuoco :: Geologia e paleontologia-
Andare verso: