IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Osservando il panorama...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Osservando il panorama...   Mar Mar 03, 2009 9:00 pm

Per poter condividere qualsiasi curiosità e qualsiasi domande sul panorama celeste…
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Mar Mar 03, 2009 9:01 pm

Come si distingue una stella da un pianeta?

Brevemente: il pianeta ha una luce ferma, immobile, mentre la stella ha una luce tremolante.

L'atmosfera è in continuo movimento e i raggi di luce che provengono dai corpi celesti vengono disturbati (rifrazione, dispersione cromatica...). Le stelle fisse (esterne al sistema solare) appaiono molto piccole e sono fortemente disturbate dalla turbolenza atmosferica della Terra: la loro luce è tremolante ma non solo infatti sembrano anche dondolare leggermente e cambiano rapidamente di colore.
I pianeti appaiono più grandi perchè appartengono al nostro sistema solare. I pianeti sono poco disturbati dalla turbolenza atmosferica: la loro luce è immobile.
Gli Almanacchi astronomici consentono di riconoscere i Pianeti indicando con precisione la loro posizione nel cielo, giorno dopo giorno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Mer Mar 04, 2009 6:33 am

Una bellissima idea Desy, così cominciamo a compilare un glossario di termini. Per quanto riguarda le stelle, ti chiedo una domanda che forse è molto banale Embarassed . Oltre il "movimento" cromatico indotto dalla turbolenza atmosferica, mi sembra che alcune stelle hanno comunque una luce di colore che è stabilmente diversa delle altre. Purtroppo essendo ignorante, non posso darti un esempio. Questo effetto è causato comunque dall'atmosfera o la luce emessa da quelle stelle è in realtà di una temperatura diversa?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Mer Mar 04, 2009 6:51 pm

Bella domanda….ed è giusta la tua ultima affermazione, si tratta della temperatura, infatti:
la variazione di colore delle stelle è una diretta conseguenza delle loro temperature superficiali.
Stelle fredde emettono la maggior parte della propria energia nelle regioni rossa e infrarossa dello spettro elettromagnetico, e così ci appaiono rosse, mentre le stelle calde emettono perlopiù a lunghezze d'onda blu e ultraviolette, apparendoci quindi azzurre o bianche.
study
Per fare una prova possiamo guardare la costellazione invernale di Orione, un bel contrasto è visibile tra la rossa Betelgeuse in corrispondenza dell'"ascella" di Orione, e la blu Bellatrix sulla spalla.

PS. mi sono ricordata di aver studiato in astronomia anche il diagramma di Hertzpung-Russell (che fatica per il primo nome Shocked ) che mette in relazione la temperatura e la luminosità delle stelle, se vuoi dargli un occhiata.... Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Gio Mar 05, 2009 5:01 am

Desirée ha scritto:
la costellazione invernale di Orione, un bel contrasto è visibile tra la rossa Betelgeuse in corrispondenza dell'"ascella" di Orione, e la blu Bellatrix sulla spalla.
Lo farò (se mai smette di piovere!), anche perché è una delle poche costellazioni che riesco ad individuare al volo Tongue . Nel frattempo, ho trovato in internet questa foto che illustra molto bene la differenza cromatica.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alessio
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 267
Location : Monteveglio
Data d'iscrizione : 31.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Gio Mar 05, 2009 4:54 pm

Un attimo, ma fra Saturno e Betelgeuse mi sembra più grande Betelgeuse.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Dom Mar 08, 2009 1:18 pm

in questo momento il cielo è sempre nuvoloso...anche io sto aspettando una bella nottata serena per vedere alcune costellazioni grazie ad un regalo che mi ha fatto Betty....ma niente.... No ...SOLE?????????????????????'dove sei?????? compari.....esiste una danza del sole oltre che della pioggia??? ora ci provo: unga tonga sunny ola monna sunny umma uimma sunny ciòòòòòòòòòòòòòò,ndo tssse fnit??? ven fora va là clè mei sunny
Tornare in alto Andare in basso
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Lun Mar 09, 2009 9:41 pm

..direi che la danza oggi ha funzionato, solo che ha portato anche un vento tremendo!! Dovrai aggiustare qualche unga tonga.... Suspect
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Mar Mar 10, 2009 4:33 pm

già...un altro unga tonga in più e ci sarebbe stato un uragano vero e proprio..comunque proprio bello oggi..sentire solo il dolce rumor del vento e farsi accarezzare dai primi caldi,camminando in maniche corte ( cosa che faccio già da alcune settimane,ma che ci vogliamo fare?? sono montanaro e per lo più caloroso,inoltre da me in parte c'è ancora la neve!! per me il clima di Bologna è da tropici..un clima così dalle mie parti e fine Aprile - primi di Maggio,il primo caldo inizia solo a Giugno!!!)
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Mar Mar 10, 2009 6:10 pm

Eh cari miei... oggi maglietta (e sono freddolosa di natura) e quasi quasi mi andava di mettere i sandali Evil smile .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Dom Mar 22, 2009 8:36 pm

Più che unga tonga, direi KERMADEC TONGA!!! KERMADEC TONGA!!! SCRAACC!!! E una faglia trasforme si aprì dinanzi a Venturini!

Cacchio, complimenti Desy per queste informazioni di astronomia, se la Vero ti conoscesse non smetterebbe mai più di ascoltarti!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Lun Mar 23, 2009 8:28 pm

Grazie....poi appena mi metto apposto con gli esami ricomincio a scrivere è che adesso sono proprio immersa dallo stidio.... Rolling Eyes study
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marco
Naturalista fiorente
Naturalista fiorente
avatar

Numero di messaggi : 279
Età : 29
Location : Casalecchio di Reno
Data d'iscrizione : 14.02.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Lun Mar 23, 2009 10:01 pm

ti aspetto al varco!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: La luna inquieta di Saturno   Ven Mar 27, 2009 5:26 pm

Su Le Scienze di marzo c'è un interessante articolo su Encelado che è uno dei satelliti si Saturno, in breve diche che: dai crepacci che segnano il satellite vi sono emissioni di particelle ghiacciate e vapore acqueo contenenti componenti organici.
Ci si può chiedere come mai un corpo di 500 km ha un'attività geologica così intensa, un'ipotesi plausibile, (come anche ha affermato il passaggio ravvicinato da parte della sonda Cassini), potrebbe essere che la presenza di acqua liquida nel sottosuolo aumenterebbe l'efficenza del riscaldamento dovuto a effetti mareali.
Questo vuol dire che se su Encelado è presente acqua liquida, il satellite entra a far parte del ristretto numero di corpi del sistema solare che possono ospitare forme di vita... Uproot
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Ven Mar 27, 2009 5:40 pm

Quindi, invece di Marziani, dovremmo preparaci per gli Enceladiani Dance ! OK, OK, faccio la seria Embarassed . Per curiosità Desy, non è che sai in quali altri corpi del nostro sistema solare è presente acqua?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Ven Mar 27, 2009 5:58 pm

Beh...magari sono pacifici.... Happy
Sulla Luna hanno trovato piccole sfere di vetro prodotte eruzioni vulcaniche con all'interno acqua, su alcuni satelliti di Giove, su Marte e Venere....poi non saprei dirne altri study faccio una ricerca approfondita vado a farmi un viaggetto nel sistema poi torno geek
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Ven Mar 27, 2009 6:48 pm

Allora è da sottolineare che la presenza dell'acqua su altri corpi del sistema sono ipotesi (apparte per Marte). Ho trovato altri, oltre quelli che ho detto prima, con presenza di acqua
Tritone (satellite di Nettuno) è presente ghiaccio
Europa e Ganimede (satelliti di Giove)
Cerere
Spero di non aver dimenticato nessuno.... Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Ven Mar 27, 2009 8:07 pm

Non sapevo che acqua è (o potrebbe essere) così diffusa nel nostro sistema solare. Un Hug alla nostra inviata speciale fra gli astri.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Lun Apr 13, 2009 9:55 am

Perchè Saturno ha gli anelli?

Gli anelli sono formati da polvere spaziale che risale alla formazione del sistema solare, il resto della grossa nube di polvere delle origini è andata a formare pianeti e satelliti. Ci sono tre spiegazione per il fatto che la polvere attorno a saturno non abbia formato pianeti o satelliti:

Prima: negli anelli i granuli di polvere hanno circa le stesse dimensioni e non c'è motivo per cui un corpo riunisca attorno a sé questi granuli circostanti, restando così sparsi.
Seconda: le polveri degli anelli iniziano a riunirsi per formare un corpo di maggiori dimensioni ma non fanno in tempo a completare l'opera che un satellite di Saturno passa nelle immediate vicinanze e l'attrazione gravitazionale, del satellite e di Saturno, distrugge il blocco di polveri che si sta formando.
Terza: forse la polvere che forma gli anelli è il risultato di una collisione distruttiva fra corpi celesti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Lun Apr 13, 2009 10:11 am

Ecco vedi, non mi sono mai posta il problema, invece adesso che ci penso, è davvero strano. Perché Saturno sì e gli altri pianeti no scratch -
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Ven Apr 17, 2009 5:19 pm

Si, sono quelle cose che magari non ti chiedi ma quando le leggi da qualche parte dici: " Dai....veramente....ecco perchè!!!" Happy
Le tre spiegazioni sono semplici da capire e ti danno soddisfazione anche perchè poi riesci a ricordarle..... geek
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: BUCO NERO E ORIZZONTE DEGLI EVENTI   Gio Mag 14, 2009 8:48 pm

BUCO NERO E ORIZZONTE DEGLI EVENTI

Le stelle con una massa elevata dopo che hanno esaurito il loro combustibile non riescono più a sostenere la notevole pressione a cui sono sottoposte così collassano e la maggior parte dei fisici e astronomi ritiene che creino dei buchi neri (le stelle più piccole come il Sole tendono a stabilizzarsi a una dimensione minore a quella di partenza).
Il buco nero è un corpo con una gravità talmente elevata da poter intrappolare qualsiasi cosa gli capiti a tiro compresa la luce, questa però è una delle zone del buco nero, nel nucleo si trova un punto infinitesimo in cui è presente tutta la materia della stella, questo punto infinitesimo si chiama singolarità ed il limite tra queste due zone del buco nero è detto orizzonte degli eventi (sorpassato l’orizzonte niente torna più in dietro).
Le leggi della fisica non hanno dubbi sulla formazione della singolarità ma si deve capire ancora bene cosa accada dopo, la materia viene compressa, e poi? Nascondendo la singolarità, l’orizzonte degli eventi isola la mancanza di questa conoscenza (nella singolarità può verificarsi qualsiasi evento ignoto che però non avrebbe riscontro sul mondo esterno), c’è un ma….
Gli scienziati hanno scoperto tanti modelli diversi (ipotesi) di collasso stellare in cui non si forma un orizzonte degli eventi cosicché la singolarità rimanga visibile, (senza tanta fantasia) detta singolarità nuda e da essa la materia e le radiazioni possono anche tornare indietro.
Se le singolarità nude esistono le implicazioni sarebbero enormi e toccherebbero quasi ogni aspetto dell’astrofisica e della fisica ( mancando l’orizzonte i processi misteriosi che si verificano vicino alle singolarità influenzerebbero il mondo esterno).
Inoltre le singolarità nude renderebbero conto di fenomeni ancora senza spiegazione relativi alle alte energie e offrirebbero laboratorio per esplorare la struttura dello spazio-tempo alle più piccole scale possibili.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Gio Mag 14, 2009 11:49 pm

Mamma mia!
Tremenda questa singolarità, somiglia molto al mio ufficio di prima mattina, anche lì si rimane intrappolati e non se ne esce più fuori, anche lì succedono cose oltre la fisica e la cognizione umana...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Desirée
Naturalista capo
Naturalista capo
avatar

Numero di messaggi : 904
Età : 29
Location : Limone sul Garda / Bologna
Data d'iscrizione : 30.01.09

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Sab Mag 16, 2009 10:20 am

ah ah ah.... bè insomma amlmeno hai tanti aneddoti da raccontare...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Naturalista comandante
Naturalista comandante
avatar

Numero di messaggi : 1670
Età : 60
Location : Ostia e la Majella
Data d'iscrizione : 12.12.08

MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   Dom Mag 17, 2009 5:44 am

Sapevo dell'esistenza dei buchi neri, ma ogni volta che mi avvicino a quegli "luoghi" affascinanti dove anche il confine fra le dimensioni del tempo e dello spazio si attenua, la mente inizia a correre a saltellare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Osservando il panorama...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Osservando il panorama...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Blu Panorama - Bagagli

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Infinitamente grande, infinitamente piccolo :: Attraverso il telescopio-
Andare verso: