IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE   Lun Mag 23, 2011 10:04 pm

Uno sconsiderato progetto di edilizia prevede di interrare alcuni ex maceri brulicanti di vita, dai tritoni alle rane, rospi, libellule, notonette, dafnie, uccelli acquatici....
Il grido di allarme, lanciato da Davide Donati sul forum Naturamediterraneo, viene da me ripreso qui, oltre che sul sito dell'UBN, per mettere al corrente quanta più gente possibile di questo ennesimo attacco ai pochi ambienti umidi che ancora mantengono una elevata biodiversità pur se quasi inglobati nei centri abitati.
Sono stato in quella zona qualche giorno fa, accompagnato da Davide che con entusiasmo mi ha raccontato di quei luoghi che frequentava fin da bambino, luoghi sempre ricchi di sorprese naturalistiche e di scoperte incredibili. Quella prima palestra lo ha poi portato ad essere un naturalista, un botanico.
Appena riesco a scaricarle inseriro qualche immagine dei luoghi e dei suoi abitanti.
Una cosa in particolare mi ha colpito: in uno di questi maceri, affiancato da una strada trafficata, nel bel mezzo del canneto, era visibilissimo un nido di gallinella d'acqua, e i tre piccoli che si divertivano a nascondersi per lungo tempo sotto il pelo dell'acqua, mentre la madre, spaventata dal movimento sulla sponda, si rifugiava in un fitto di alberi.
Incredibile la natura, anche se cerchiamo continuamente di distruggerla, è sempre lì, pronta ad insegnarci qualcosa...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Eugenio©
Naturalista svolazzante
Naturalista svolazzante
avatar

Numero di messaggi : 486
Età : 25
Location : Forlì
Data d'iscrizione : 11.04.10

MessaggioTitolo: Re: SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE   Mer Mag 25, 2011 7:32 pm

Bisogna riprendere in mano la situazione !!

Molto triste l'immagine dell'innocenza dei piccoli di gallinella ...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE   Mer Mag 25, 2011 11:24 pm

Ecco intanto qualche foto dei maceri, il primo è meglio conservato, essendo ancora circondato da vegetazione ben fitta, il secondo, anch'esso pieno di vita, è molto più esposto, ed è già stato demolito tutto il bordo in cemento, lasciando scoperti i mattoni rossi, ben più vecchi, di cui è costituito alla base.
Nela terza foto si vede il nido di gallinella, e nella quarta, uno dei piccoli appena venuto fuori con la testa dall'acqua, dopo una lunghissima immersione.
Si notava poi la presenza dei tritoni, ma l'acqua era poco limpida per riprenderli.






Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Salvatore Caiazzo
Naturalista Admin
Naturalista Admin
avatar

Numero di messaggi : 2783
Età : 56
Location : Monteveglio Bologna
Data d'iscrizione : 20.12.08

MessaggioTitolo: Re: SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE   Dom Lug 03, 2011 4:33 pm

Un aggiornamento sul problema dei maceri, di cui avevo sensibilizzato anche l'Unione Bolognese Naturalisti.
La Presidente dell'UBN aveva richiesto informazioni al sindaco di Budrio sulle voci relative al'intervento edilizio, bene, qualche giorno fa è arrivata la risposta dal sindaco, che qui sintetizzo:

"Gent.ma prof.ssa Boni,
in risposta a quanto da lei segnalato sono a confermarle che nell'area denominata "La Romantica" adiacente all'abitato di Budrio capoluogo, è in previsione la realizzazione di un importante intervento urbanistico..... approvato dagli organi competenti come area di espansione residenziale individuata dal piano regolatore nel 1997..........il progetto ha seguito l'iter autorizzativo con le dovute modalità di deposito previste dalle vigenti normative.
Tutto ciò premesso, sono a garantirle che questa amministrazione si è già attivata per studiare tutti gli interventi possibili e attuabili per garantire la conservazione delle specie e gli habitat ivi presenti.......ci stiamo avvalendo sia di personale interno che di collaboratori specializzati in materia di conservazione ambientale.
Si coglie l'occasione fin da ora di chiedere una vostra eventuale disponibilità per collaborare, a titolo volontario, nella futura gestione di queste aree che saranno da noi tutelate.."

Non vorrei sembrare troppo ottimista, ma sembra che l'amministrazione abbia ormai ben presente che ci sono molti occhi a vigilare sui maceri, compresi i nostri, e che quindi si muoveranno in sintonia con quanto dichiarato.
Nei prossimi giorni sarò di nuovo in zona per un sopralluogo insieme alla Presidente e valuteremo se chiedere un incontro diretto col Sindaco.
L'attenzione resta alta, ma qualche speranza ai tritoni possiamo darla!

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.salvatorecaiazzo.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE   

Tornare in alto Andare in basso
 
SALVARE I MACERI DI BUDRIO DALLA DISTRUZIONE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» eccomi di ritorno dalla Svezia e dintorni
» una canzone di lucio dalla
» come salvare la stampa della maglia?
» E' tornato dalla pensione..ed è diverso...
» Separazione dalla madre

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Naturalmente :: Ambienti :: Stagni e Paludi-
Andare verso: